Ecco il video di Bombtrack alla Navad 1000, bikepacking unsupported nudo e crudo attraverso le Alpi Svizzere.

Dopo aver girato il mondo in bicicletta per quasi quattro anni, Jona Riechmann di “Tales on Tires” ha deciso di portare la sua passione ad un altro livello, iscrivendosi alla sua prima gara di bikepacking unsupported in Svizzera, la Navad 1000.

Ecco il video della sua avventura:

La Navad 1000 è un evento bikepacking senza supporto nudo e crudo che attraversa le Alpi svizzere, 1000 km e poco più di 31.000 metri di dislivello da Romanshorn sul Lago di Costanza fino a Montreux sulle rive del Lago di Ginevra.

La filosofia dell’evento è semplice: niente quota di iscrizione, niente supporto esterno, niente premi, niente scuse, non-stop.

Dopo aver viaggiato in bikepacking in giro per il mondo per diversi anni, Jona ha deciso di affrontare la sua prima gara di bikepacking, che si è rivelata più impegnativa del previsto. Sebbene abbastanza fiducioso nella propria esperienza e capacità di affrontare sfide di tale livello, Jona si è trovato fin da subito messo alla prova al di sopra di ogni sua aspettativa.

Che cosa succede se non conosci i tuoi limiti, in che misura andrai a scoprirlo?

Ecco il percorso della Navad 1000

 

Commenti tramite Facebook