PATAGONIA IN BIKEPACKING | Bikepacking.it

PATAGONIA IN BIKEPACKING

Questo è stato il viaggio delle prime volte; non è stato il mio primo viaggio in bici perché ormai è dal 2005 che per me e Valerio, mio compagno di vita, viaggiare coincide col viaggiare in bicicletta. Ma è stato il primo viaggio senza di lui, il mio primo viaggio senza Nicole, nostra figlia di 2 anni e mezzo, è stato il mio primo viaggio in Sud America e il primo in bikepacking.

Sarà un viaggio che ricorderò per sempre: per sempre ricorderò le lacrime per lasciare casa sapendo di dover stare per due settimane lontana migliaia di km dalla mia piccola; ricorderò per sempre la preoccupazione di affrontare un viaggio così da sola, ma ricorderò per sempre anche la soddisfazione del poter dire: CE L'HO FATTA!

Ho percorso in 11 tappe i km che separano El Calafate da Ushuaia, la fine del mondo, con al fianco una guida "magica" come Willy Mulonia, di PACyclism e un compagno insostituibile: Bob Minsky, 60enne newyorkese che definire "wonderful" è il minimo.

Grazie a loro, al loro supporto, al rapporto creatosi e grazie ai paesaggi mozzafiato che la Patagonia ti regala, questi 1200 km sono volati, pedalata dopo pedalata. In più viaggiare in bikepacking è stata una piacevole scoperta: la bici risulta più facile da maneggiare e c'è tutto lo spazio di cui uno ha bisogno.

Attraversare la Patagonia, tra Argentina e Cile, che più volte si incrociano è indescrivibile: nonostante il vento e la pioggia, ti ritrovi ogni istante a godere di spazi immensi che ti lasciano senza fiato e, come dico io, conquistarli a suon di pedalate ti rende ancora tutto più speciale.

Questa avventura è stata compiuta in totale autonomia; cosa c'è di meglio di essere ospitati in un'Estancia in mezzo al nulla o piantare la propria tenda davanti alla maestosità del Torres del Paine? Io credo che una volta nella vita tutti dovrebbero farlo: tornare alla nostra natura più selvaggia e viverla fino in fondo. Io lo rifarei, ringrazio di aver trovato il coraggio da mamma di lasciare la mia famiglia e di essermi fatta questo regalo; ringrazio Willy, che rende tutto "facile" e meraviglioso, grazie a Bob perché aver viaggiato con lui ha reso questo viaggio un viaggio in famiglia.

E soprattutto ringrazio la Patagonia, terra meravigliosa, dai colori fortissimi, dai mille arcobaleni, terra di ghiacciai e di gente speciale che ha conquistato il mio cuore e che mi ha fatto ritrovare la mia anima di cicloviaggiatrice!

Ciclocentrico è il concept store di PA-Cyclism
www.ciclocentrico.cc
www.pa-cyclism.com
https://www.facebook.com/BikeTravelOutdoor/
https://www.facebook.com/PACyclism/