L’Italia, da Trieste alla Sicilia, passando per l’arco alpino e l’Appennino. Traccia già scaricabile in versione “beta”.

Il Grand Italian Trail (GIT) è un progetto finalizzato alla realizzazione di una traccia GPS per MTB che corre lungo tutta l’Italia passando prima per l’arco alpino e poi per l’Appennino.

lo spirito del Grand Italian Trail consiste nel costruire tutti insieme un itinerario che possa far assaporare il gusto dell’avventura autentica, pedalando in mezzo a boschi e in cima a crinali.
Dovrà entrare in scena tutta la forza di questa community, bikepacking.it ha iscritti da tutta Italia e ognuno di noi conosce bene il pezzo di territorio dove abitualmente pedala. E’ per questo che chiediamo a voi consigli riguardo la bontà della traccia. Come potete vedere siamo già a più del 50% del lavoro. 

Sebbene l’Italia sia un paese fortemente antropizzato, le nostre montagne rimangono per molti tratti ancora un territorio vergine. Saranno dunque loro lo scenario ideale per far passare il percorso.

La prima scelta saranno le strade sterrate e le mulattiere, a seguire i sentieri e, nel caso di mancanza di pedalabilità, l’asfalto delle strade secondarie.

MADE POSSIBLE BY

TRACCIA AGGIORNATA AL 15.06.2018

PEDALARE IL GRAND ITALIAN TRAIL

Prima di avventurarti lungo questo itinerario studia bene il percorso. I sentieri possono subire modifiche nel corso del tempo.
Se noti degli errori oppure hai da consigliare eventuali modifiche sei pregato di mandare una email a: info@bikepacking.it

che mappa utilizzare

Per godere a pieno il viaggio e sfruttare al massimo la traccia ti consigliamo di installare sul tuo GPS le Open Street Map. Saranno essenziali per capire dove si trovano i centri abitati, l’acqua e i rifugi.

come spostarsi lungo il percorso

Il miglior modo per spostarsi lungo la traccia è utilizzare il treno. La bicicletta può essere trasportata senza problemi su treni regionali. Se utilizzi treni ad alta velocità la bicicletta deve essere trasportata dentro apposita sacca.

Che tipo di bicicletta utilizzare

Il percorso risulta estremamente vario. Ci saranno tratti su sentiero, carrareccia, strada bianca e asfalto. Ci saranno anche tratti in cui sarà necessario spingere la bicicletta. Il consiglio è quello di utilizzare una MTB.

Porzione itinerario Referente
FRIULI VENEZIA GIULIA Elisabetta Bertok
TRENTINO ALTO ADIGE Maurizio Deflorian
LOMBARDIA Mauro Pozzoni
VALLE D’AOSTA Michel Mottini
LIGURIA Claudio Simonetti www.altaviainfoh24.com
EMILIA ROMAGNA Marcello Corazza
TOSCANA Andrea Borchi
MARCHE Fabio Barboni // Ivano D’Orazio
ABRUZZO Moreno Agnellini
CAMPANIA Gaetano Iovino // Giovannino Carrano
BASILICATA Giuseppe Lagrasta // Angelo Gualano